A spasso per la... GreciaHomepage


1 - Cosa vedere
       Le città principali
       Le bellezze naturali
       Le altre attrazioni

2 - Informazioni utili
       Quando e come andare
       Guidare in Grecia
       Documenti, Moneta, Telefono, etc.

3 - Dove mangiare e dormire
       Consigli per i pasti
       Assaggiando la cucina greca
       Consigli per il pernottamento

4 - Alcune mete consigliate
       Atene
       Creta
       Le altre isole greche

L



"C
on le sue città ricche di storia, con le sue antiche rovine spesso quasi intatte, con la sua natura aspra e selvaggia, con le sue innumerevoli isole, con le sue meravigliose spiagge, la Grecia è un paradiso per chi è interessato al mare e, ad un tempo, alle origini della nostra civiltà."


1- Cosa vedere: idee per un itinerario

Le città principali. Atene, la capitale della Grecia, è una delle città più antiche del mondo e può ancora oggi vantare le vestigia del suo glorioso passato. Già solo l'Acropoli e il Partenone - o l'antica Agora, una volta il centro politico e commerciale del Paese - sicuramente vi porteranno indietro nel tempo di 2.000 anni. A Delfi, una delle città greche più visitate e celebre per l'omonimo oracolo, potrete invece ammirare, su una collina che vi toglierà il fiato, il Santuario di Apollo del IV secolo a.C., quello dedicato alla dea Atena, l'Agora, un antico Stadio e numerose rovine, oltre a un museo con importanti sculture. Meritano senz'altro una visita anche la città di Micene, dove sopra la parte moderna, tra due colline coniche, potrete visitare le rovine di complessi di palazzi che hanno reso questa antica città la più potente e influente della tarda età del bronzo in Grecia; Epidauro, piccola città dell'Argolide tutelata dall'Unesco e conosciuta soprattutto per il Santuario di Asclepio e per il suo bel teatro omonimo, usato ancora oggi; Olimpia, piccola ma famosa città portuale del Peloponneso, rinomata per gli antichi giochi olimpici e per le sue numerose rovine, che comprendono uno stadio e una pista da sprint ma soprattutto il grande Tempio di Zeus che una volta ospitava la gigantesca statua di Zeus, una delle Sette Meraviglie del Mondo Antico; e Salonicco, la seconda città più grande del Paese, che ha numerosissimi monumenti raffiguranti il periodo greco, romano, ottomano e bizantino, oltre all'interessante quartiere ebraico LadadikaCorinto vi stupirà invece per il modernissimo Ponte Rion-Antirion, il ponte strallato più lungo del mondo (2.883 metri) inaugurato nel 2004, che domina il panorama della zona con i suoi 164 metri di altezza e collega la Grecia continentale alla penisola meridionale del Peloponneso, famosa per i suoi scorci pittoreschi. Molto particolare, infine, è la vecchia Monemvasía, una città-fortezza medievale che si trova ai piedi di una roccia gigante sporgente dalle profondità del mare e collegata alla terraferma da una strada rialzata lunga 200 metri.

L

Le bellezze naturali. La Grecia è un paese bellissimo, con paesaggi stupendi, maestose montagne, gole pittoresche e spiagge mozzafiato. Nella parte continentale meritano senz'altro una visita: il favoloso lago di Plastira, in località Karditsa (Tessaglia, Grecia centrale), che immerso tra querce e castagni vi rilasserà con il meraviglioso panorama, il fruscio delle foglie e il mormorio dell'acqua; la bellissima e profonda gola del Vikos che domina il fiume Voïdomatis nel Parco Nazionale di Vikos; le famose Grotte di Dirou, nel Peloponneso, che sono splendide grotte marine. Il Paese possiede inoltre una miriade di piccolissime isole, che si possono visitare noleggiando una barca a vela senza equipaggio oppure una barca con skipper. Creta è invece l'isola più grande e sicuramente una delle più belle del mondo. La bella isola di Santorini è conosciuta come la più adatta per ammirare le albe più belle della Grecia. E il paesaggio naturale e di case bianche che si gode dalla cresta del vulcano che caratterizza questo posto è assolutamente mozzafiato. Specialmente in estate, le belle spiagge della Grecia sono senza dubbio in cima alla lista delle attrazioni, ed a causa della sua particolare collocazione geografica il Paese ne ha - soprattutto sulle sue isole - in abbondanza, molte delle quali dotate di servizi, quali ristoranti, bar e sport acquatici: come Balos ed Elafoinissos a Creta, Paradise, Super Paradise ed Elia a Mykonos, spiagge bianche rocciose a Milos, Corfù, Naxos, per non parlare di quelle di Paros. Non a caso stiamo parlando di alcune delle più belle isole del Paese, cui dobbiamo aggiungere Rodi, Kos, Samos, Kalimnos, Cefalonia, Zante e tante altre. Le migliori spiagge, comunque, sono Lalaria, una incontaminata spiaggia di ciottoli bianchi sull'isola di Skiathos, e Plaka, una lunga striscia di sabbia incontaminata sull'isola di NaxosNel Paese ci sono poi 11 zone umide di importanza internazionale, e oltre 190 importante aree di avifauna. Le più impressionanti sono il Delta Nestos in Tracia ed i laghi Prespa in Macedonia. Aspettatevi di vedere aironi, cicogne, pellicani e aquile.

L

Le altre attrazioni. Nella Grecia continentale è possibile fare tour dalla campagna alle montagne, dalle gole alle valli e per chilometri di costa, incontrando antichi resti storici oltre a chiese ed edifici medievali. Ma non manca certo il divertimento. Numerosi centri sub offrono l'insegnamento e le attrezzature a noleggio per splendide immersioni subacquee che potrebbero addirittura permettervi di scoprire qualche antico reperto. I fiumi impetuosi della Grecia continentale, invece, offrono eccellenti possibilità di praticare gli sport d'avventura acquatici come il rafting, il kayak e la canoa, mentre il kayak da mare sta diventando sempre più popolare sulle isole. La Grecia è sede di alcune decenti stazioni sciistiche, le più attrezzate delle quali sono sul Monte Parnasso, ad Helmos nel Peloponneso, ed a Vermion in Macedonia. Inoltre, è possibile scalare il mitico Monte Olimpo (2.917 m), ritenuto dagli antichi la casa di Zeus. La Grecia è la patria di circa 6.000 grotte carsiche, la maggior parte delle quali si trovano a Creta. Più di 20 grotte sono aperte per visite guidate, la più grande e impressionante delle quali è la Grotta di Perama, piena di stalattiti e stalagmiti e sita sulla sponda orientale del lago di Pamvotis, sulla strada strada provinciale per Trikala, nella Grecia continentale. Anche molte cantine del Paese sono aperte ai visitatori che apprezzano il vino. La Grecia è inoltre dotata di numerose sorgenti termali e di acque minerali. Vari stabilimenti di cure termali e sofisticati centri benessere si sono sviluppati un po' in tutto il Paese. Infine, per chi ama il cinema, ogni novembre a Salonicco si tiene il Festival internazionale del cinema; mentre, per chi ama il teatro, il Festival ellenico, da giugno a settembre, vede musica, danza e spettacoli teatrali tenersi nel teatro Odeon di Erode Attico del II secolo, ad Atene, oltre a classici drammi greci rappresentati nell'anfiteatro di Epidauro del IV secolo a.C. Quale posto migliore per vedere una tragedia greca che in Grecia?

Acquista da questa pagina di Ticketbar i biglietti scontati e, ricevendoli via e-mail, risparmiati (fino a 1 ora e mezza) di attesa in fila per le seguenti visite, card e attività: 

-> ATENE E DINTORNI
Atene Hop-on Hop-off Bus
, di certo il modo più comodo per vedere ed esplorare in poco tempo ed in libertà i più bei luoghi della città. - VAI
Museo dell'Acropoli e Hop-on Hop-off, un'abbinata per risparmiare tempo e denaro, e non perdersi per folla il bel Museo dell'Acropoli. - VAI
Atene panoramica in mezza giornata, un tour illustrato di Acropoli (con ingresso compreso), ex-Palazzo Reale, Parlamento, etc. - VAI
Tour pomeridiano a Capo Sunio, escursione alla famosa e altamente spettacolare scogliera dove sorge il Tempo di Poseidone. - VAI
Opera teatrale classica al teatro di Epidauro, un tour di 9 ore e mezzo per godersi al 100% uno dei teatri più belli della Grecia. - VAI
Tour di un giorno a Epidauro e Micene, una gita guidata di 10 ore per esplorare i resti dell'antica Micene e il teatro di Epidauro. - VAI
Degustazione di vini e visita a Corinto, un tour guidato dell'antica Corinto e assaggio dei migliori vini presso le cantine greche. - VAI
Crociera per Idra, Poros ed Egina
, un meraviglioso tour di 10 ore fra alcune incantevoli isole greche, con incluso un pranzo a buffet. - VAI
Atene di notte e spettacolo di danza greca, una visita notturna alle attrazioni della città con cena e musica dal vivo incluse. - VAI
Tour in bici per Angistri, una fantastica gita in bicicletta sull'isola di Angistri, a 35 km da Atene, con le sue belle pinete e spiagge. - VAI







2- Informazioni utili

Quando e come andare. Il periodo migliore per visitare la Grecia - specie se le spiagge non sono il vostro obiettivo primario - è dalla fine di aprile alla metà di giugno, prima dell'arrivo dell'estate, quando purtroppo vi si riversano orde di turisti, i prezzi sono più alti e le strutture piene. Da settembre a metà ottobre è un altro buon periodo per evitare la folla e godere ancora di un clima confortevole. Se possibile, evitate di viaggiare a luglio e agosto (in particolare intorno al 15 agosto), quando la Grecia meridionale e le isole sono decisamente sovraffollate e le temperature troppo elevate per girare nei luoghi turistici. Con la fine di ottobre, la maggior parte dei traghetti e dei voli verso le isole vengono tagliati e le strutture iniziano a chiudere per l'inverno. La Grecia ha un clima generalmente mite, anche se al suo interno nella parte montuosa del nord gli inverni sono piuttosto rigidi e le estati brevi. La parte meridionale del Paese, invece, gode di un inverno relativamente mite, con temperature medie intorno ai 13°-16° C ad Atene. Le estati sono generalmente calde e secche, con temperature diurne in aumento fino a 30°-35° C, solitamente raffreddate da prevalenti venti del nord (meltemi), in particolare sulle isole, che spesso sono sensibilmente fresche la sera. A luglio, la temperatura sale a oltre 38° C. Il modo più semplice e veloce di raggiungere la Grecia è in aereo, con voli di linea per Atene (Alitalia, Olympic Airways, Alpi Eagles, Volare Airlines, etc.) e coincidenza per altre destinazioni o voli charter programmati e gestiti dai tour operator nel periodo estivo da giugno a settembre. L'aeroporto di Atene è collegato con un servizio navetta con il porto del Pireo, da cui ci si può imbarcare per tutte le principali isole greche. Si può arrivare in Grecia comodamente anche per nave, e con auto, moto o caravan al seguito, partendo da Venezia, Trieste, Ancona, Bari e Brindisi, con destinazioni tipiche Corfù-Igoumenitsa-Patrasso e le principali isole dell'Adriatico.
l-àl

Guidare in Grecia. Non ci sono problemi a guidare lungo le strade principali o turistiche del Paese, in particolare nel Peloponneso ed a Creta, ma il tasso d'incidenti è il più alto d'Europa, per cui è adatta per guidatori esperti e guidare ad Atene può essere un incubo. Per guidare è sufficiente la patente italiana. ll limite di velocità di base è 50 km/h nelle aree urbane, cioè edificate, 80 km/h sulle strade provinciali, 100 km/h sulle strade statali e 120 km/h sulle autostrade. Le autostrade sono a pedaggio come in Italia. Le strade principali sono segnalate da cartelli blu con scritte bianche. Tutti i veicoli sono tenuti ad avere le cinture di sicurezza per tutte le persone in auto, comprese quelle sui sedili posteriori. E la legge richiede che siano indossate. I bambini sotto i 12 anni non sono autorizzati a stare sul sedile anteriore di una macchina e devono utilizzare dei seggiolini appositi. Il limite di alcolemia è di 0,5 milligrammi di alcool per millilitro di sangue. Chi supera questo limite sarà multato. Per oltrepassarlo, bastano due birre piccole, un quarto di litro di vino o un superalcolico. Nel caso di noleggio dell'auto in Grecia, conviene accertarsi che la polizza copra in maniera adeguata i danni ai terzi, alle persone trasportate, nonché il furto e i danni al veicolo stesso come atti vandalici e incendio. Si consiglia prudenza per quanto riguarda il noleggio di motocicli sulle isole greche, perchè si verificano spesso furti nonché incidenti anche gravi dovuti allo stato delle strade, all'usura degli stessi motocicli ed all'imprudenza di molti conducenti anche locali. Si ricorda che l'uso del casco è obbligatorio, per cui le agenzie di noleggio sono tenute a fornirlo. Va infine tenuto presente che in questo Paese è obbligatoria la patente di categoria A anche per guidare i ciclomotori fino a 50 cc. Coloro che si spostano con camper e roulottes devono informarsi preventivamente, soprattutto in caso di spostamento sulle isole, sull'eventuale esistenza di divieti di circolazione, di solito non ben segnalati presso le biglietterie di imbarco. Sono inoltre obbligatori, come dotazione delle auto, l'estintore e la valigetta di pronto soccorso.


Documenti, Moneta, Telefono, etc.  Poiché la Grecia fa parte dell'Unione Europea, grazie alla normativa Schengen non vi sono controlli di frontiera e per recarsi in questo Paese per un soggiorno massimo di 3 mesi è sufficiente essere muniti di una carta d'identità o di un passaporto in corso di validità. Assicuratevi che i bambini che viaggiano con voi abbiano ciascuno la propria carta d’identità o il proprio passaporto o che siano iscritti sul vostro, in modo che possano essere identificati in caso di necessità. Portando con voi la tessera sanitaria, in caso di necessità sarete curati gratuitamente dal locale Servizio Sanitario, o meglio, pagherete ma potete essere poi rimborsati. Poiché la Grecia fa parte dell'area Euro, la moneta ufficiale utilizzata è per l'appunto l'Euro, pertanto potete utilizzare le banconote e le monete italiane. Anche gli eventuali prelievi agli sportelli Bancomat forniranno, ovviamente, contante in tale valuta. Le carte di credito sono accettate quasi ovunque, mentre le banche sono aperte dal lunedì al venerdì con orario 8-14, e nelle isole più piccole l'ufficio postale funge anche da banca. Per telefonare dalla Grecia in Italia bisogna comporre +0039 seguito dal numero che si desidera chiamare, mentre per telefonare dall'Italia in Grecia bisogna digitare +0030 seguito dal numero telefonico senza lo "0" iniziale. Per chiamare in Italia, risulta conveniente usare una scheda telefonica prepagata, acquistabile presso un qualsiasi tabaccaio. Non vi sono problemi ad usare il cellulare, purché il telefonino sia abilitato dal vostro gestore telefonico al roaming internazionale. Per collegarvi a Internet, potete usare gli Internet cafè, che sono piuttosto diffusi anche sulle isole più frequentate. Il voltaggio della corrente in Grecia è 220 V, ed esistono prese con due buchi come le nostre, perciò (solo) se la vostra spina ne richiede tre vi occorre un adattatore a due, mentre il fuso orario è un'ora avanti rispetto all'Italia. 




3- Dove mangiare e dormire
L

Consigli per i pasti. Come è tipico del sud del Mediterraneo, i greci mangiano tardi: tipicamente, infatti, vanno in giro alle 22, a volte più tardi nei mesi estivi. La maggior parte dei ristoranti, pertanto, non aprono per la cena fino alle 21. I menu sono sempre apposti davanti all'ingresso e le strutture turistiche possono avere un "imbonitore" all'esterno per invogliare i clienti a mangiare presso il loro ristorante. Le taverne sono il posto adatto per assaggiare il tradizionale pranzo greco. Il cibo è preparato fresco ogni mattina e servito tutto il giorno. I piatti alla griglia, molto popolari, sono fatti su ordinazione, ed il vino locale è servito alla canna. Le taverne di solito non servono dessert o caffè. I ristoranti (estiatória) sono più costosi delle taverne ed i menu comprendono la cucina greca così come quella internazionale. Il vino è venduto e servito in bottiglia, anziché alla canna. Malgrado la varietà di scelte (pure nelle isole maggiori si possono trovare anche ristoranti italiani, cinesi, indiani, etc.), consigliamo comunque di cercare la tradizionale taverna greca con musica dal vivo, canto e ballo greco, e non stupitevi se alla fine vi trovate a ballare sul tavolo. I fast food sono molto popolari in Grecia, e non mi riferisco ai McDonald's, anche se naturalmente ci sono pure questi. I fast food locali possono essere semplicemente una piccola porta che si apre su una strada dove viene servito cibo per asporto, o qualche piccolo locale con pochi tavoli. Il più comune piatto greco servito nei fast food è il gyros, un sandwich fatto di carne di maiale o di agnello speziato servito in fette di pane con pomodori, cipolle e una salsa di panna acida, cetrioli, limone e aglio. In realtà, la maggior parte dei greci considerano il gyros un cibo-spazzatura e non lo mangiano. Molto popolare è anche il souvlaki, che sono dei gustosi spiedini serviti in un piatto e accompagnati da una insalata o da patatine fritte. Negli alberghi greci la prima colazione è solitamente buona, poiché consiste in un buffet che può variare da un semplice pane e marmellata a un vasto assortimento di salumi, yogurt, formaggi, cereali, pane, miele, uova, succhi di frutta e tè o caffé.

L

Assaggiando la cucina greca. La Grecia è un paese con una cultura diversa e una cucina che ha molto più da offrire che semplicemente le sue spiagge. La cucina greca è molto sviluppata e riflette le sue radici antiche, ma allo stesso tempo ha iniziato a fondersi con le influenze straniere per rispondere alle nuove tendenze. Questo la rende molto interessante da provare ed assai attraente per la maggior parte dei turisti. Il cibo tradizionale in Grecia è mediterraneo, con molte verdure ed erbe nel cibo; inoltre utilizza parecchi ingredienti locali, "riempie" ed è sano. I frutti di mare sono molto popolari. Per i pasti al ristorante, provate in particolare il polipo alla griglia, che è facilmente disponibile, così come l'achinosalata, che sono uova di ricci di mare. Inoltre, poiché il Paese ha un gran numero di volatili da cortile e di animali da latte, abbondano pollo, manzo, maiale, agnello. La gente del posto usa parecchio olio d'oliva, come pure limoni e pomodori. Le insalate greche sono molto sane e vanno bene con tutti i pasti. Questi sono di solito pieni di pomodori, formaggio feta e olive. Altri piatti da provare sono la classica moussaka (fatta di carne tritata, melanzane, patate e besciamella), l'agnello kleftiko (agnello nella creta con formaggio feta, verdure e salsa rossa) e la stifado (carne bovina con cipolle rosse e salsa), solo per citarne alcuni. Pure le costolette di agnello alla griglia sono assai diffuse, così come le patate fritte. Pane e vino, infine, rientrano in tutti i pasti. Un tipico dessert è la baklava, un dolce fatto di strati di sfoglia molto sottile, che è importato dalla Turchia. Assicuratevi di prendere del vino locale. La Grecia è un paese che produce vino da molti secoli, e la maggior parte di questi non sono disponibili sul mercato internazionale, quindi è possibile provarli solo lì. Si dovrebbero inoltre provare prodotti locali come i liquori Ouzo, Raki, Tsikoudia. Il caffè è più leggero del caffè turco, ma è ancora più forte di quello a cui i turisti sono abituati.

L

Consigli sul pernottamento. Si può trovare di solito una sistemazione stesso sul posto, tranne sulle isole più affollate, dove le camere possono essere difficili da trovare al culmine della stagione, e nelle feste principali, se non avete prenotato. Gli alberghi in Grecia tendono ad essere strutture semplici. Le camere sono in genere piccole, con un balcone, e dispongono di aria condizionata. Gli standard di pulizia sono generalmente buoni, ma si possono verificare problemi con il rumore di strade, ristoranti e bar. In Grecia non è difficile trovare un alloggio perché la maggior parte del reddito del Paese deriva dal turismo. Pertanto, ci sono numerosi appartamenti da affittare, o addirittura comprare, e in cui rimanere per un breve periodo o per sempre. Il costo di affitto di un appartamento decente dipende da dove si sceglie di vivere. Le grandi città come Atene e Salonicco offrono una maggiore scelta di sistemazioni e prezzi. Ad esempio, un appartamento ad Atene potrebbe costare soli 300 euro al mese, ma questo prezzo può addirittura raddoppiare se l'appartamento è in una zona costosa. A Corfù, che è un isola popolare in estate, potete trovare un bilocale per 300 euro al mese, ma lo stesso spazio può costare 400 € se l'appartamento si trova in prossimità della piazza principale della città. Se si sceglie di vivere in un villaggio, l'affitto sarà molto più basso e la casa, probabilmente, più grande. Alcune vecchie case sono poco costose, ma è necessario essere consapevoli che ciò può accadere perché non hanno il riscaldamento centralizzato. Se sei da solo in Grecia e vuoi fare amicizia velocemente, un'altra possibilità è quella di affittare una camera singola in una casa famiglia. Ci sono famiglie che affittano una stanza degli ospiti a due studenti o insegnanti per l'intero anno accademico. Alcuni proprietari affittano un monolocale vicino alla loro casa. Per trovare un alloggio, guardate sui giornali locali, chiedete alla gente nei negozi, nei caffé o alle edicole o contattate un'agenzia immobiliare. Quest'ultimo è il modo più semplice per trovare un posto velocemente, tuttavia vi costerà la metà dell'affitto di un mese. 

  L



4- Alcune mete consigliate
L

Atene. Visibile da ogni angolo della capitale, l'Acropoli (o "città alta") di Atene è l'attrazione turistica più importante della Grecia, per cui occorre dedicarvi almeno un giorno, magari anche le ore del tramonto, che da qui è magnifico. In questa che è la più rappresentativa delle numerose acropoli greche - nonché un vero museo all'aperto - il monumento più importante, che manifesta la grandezza insuperabile dell'antica civiltà greca, è il Partenone, il tempio costruito interamente in marmo per ospitare una gigantesca statua di Atena, la dea protettrice della città. Anche i templi come l'Eretteo, il Tempio di Zeus Olimpio, il Tempio di Efesto, il Tempio di Apollo e il Tempio di Atena Pronaea sono delle meraviglie. I resti dei teatri come il Teatro di Dioniso, il Panathinaikon, il Teatro di Erode, e l'Odeon di Erode Attico vi lasceranno completamente incantati. Inoltre, la Torre dei Venti, il Museo dell'Acropoli, l'antica Agora e l'Agora romana sono altri luoghi meravigliosi dell'Acropoli da vedere. Fra le altre attrazioni della città: i musei di livello assoluto come il Museo Archeologico Nazionale - uno dei maggiori al mondo - e il Museo Benaki, il Palazzo del Parlamento a piazza Syntagma, lo shopping al mercato centrale o al Mercato delle pulci presso Piazza Monastiraki, la visita del Kerameikos, l'antico cimitero di Atene, uno dei più belli d'Europa. Altre zone da esplorare sono il Monte Licabetto al centro della capitale e La Plaka, il quartiere più antico della città, e Psiri, con le sue infinite caffetterie. Classiche gite di un giorno da Atene sono quella per vedere il tramonto dal Tempio di Poseidone a Sounion, a un'ora di distanza ed a picco sul mare; e, soprattutto, la visita di Micene, di Epidauro, di Olimpia e quella, ancor più affascinante, di Meteora. Quest'ultima località, tutelata dall'Unesco e che merita da sola un viaggio, è un centro religioso ortodosso orientale situato nel nord del Paese e costituito da vari monasteri del 13° secolo costruiti arditamente sopra torri in pietra che formano incredibili pinnacoli nel cielo, in uno scenario naturale fatto di montagne, terrazze e caverne estremamente suggestivo.


Creta. Con i suoi circa 1046 km x 60 km e una popolazione di 650.000 persone, Creta è la più grande isola greca e la più visitata insieme a quella di Santorini, nonché la seconda più grande nel Mediterraneo orientale (dopo Cipro). Raggiungibile in alcune ore con i numerosi traghetti che partono dal Pireo - ovvero dal porto di Atene - Creta è stata il centro della civiltà minoica, la più antica civiltà greca. Il gigantesco Palazzo di Cnosso, con le sue 1.300 stanze di cui 800 visitabili e il famoso labirinto del Minotauro, è davvero un luogo da non perdere non solo per gli appassionati di storia antica. L'isola è celebre anche per le sue spiagge (tra cui spiccano Balos e Elafonisos): dalle appartate e incantevoli calette di sabbia bianca alle vaste coste rocciose o di sassolini colorati. Creta è sicuramente un posto per noleggiare un'auto o una moto e andare parecchio in giro (a cominciare dai villaggi della valle di Amari, da cui si ha una veduta mozzafiato dai 2500 metri di altezza del Monte Psiloritis), ma è anche un luogo eccellente per il trekking. Vi sono, infatti, montagne con boschi di pini e fiori selvatici, numerosissime grotte carsiche, ma raccomandiamo soprattutto un'escursione alla famosa gola di Samaria, all'interno del parco omonimo, che offre uno spettacolo emozionante con boschi verdeggianti, un torrente e pareti ripidissime. Nikolaos è considerata la città più bella dell'isola. Tra le altre città più interessanti: Gortinos, la capitale di Creta durante il periodo romano, la pittoresca Rethymno, la seconda città più grande, con la sua architettura veneziana e turca ed il castello La Fortezza; Chania, dove è possibile visitare il museo archeologico, il mercato e una moschea; ed Heraklion, il capoluogo attuale, con tante cose da vedere, anche se la città in se stessa non è proprio bella; mentre Lasithi è un bel villaggio che merita una visita. In tutte le città più grandi e di villeggiatura estiva ci sono una grande varietà di bar e club, che animano la vita notturna.


Le altre isole greche. Il porto ateniese del Pireo è al centro degli innumerevoli collegamenti verso le varie isole greche, per cui al turista rimane solo l'imbarazzo di quale destinazione scegliere, tenendo presente che a luglio e agosto le isole greche sono affollate ed i prezzi sono piuttosto elevati. La barca a vela presa in affitto è uno dei modi più romantici per esplorare le isole greche, ma per risparmiare è possibile prenotare gite in traghetto tra le isole. Santorini, Mykonos, Ios e Rodi e le loro spiagge sono fra le mete principali del turismo di massa. L'isola di Santorini, situata sulle scogliere di una caldera vulcanica e caratterizzata da paesaggi lavici e spiagge nere, incanta con vedute pittoresche delle case bianche con cupola blu, ed è scelta da molte coppie per il viaggio di nozze. I paesi più frequentati sono Ila e Thira, piccoli centri con chiesette, boutique e taverne. Mykonos, invece, è nota per avere alcuni dei migliori locali notturni della Grecia e qui molti turisti arrivano in gruppo per divertirsi tutta la notte tra balli e musica. Ovunque si possono trovare taverne tradizionali, ristoranti con cucina locale ed internazionale, pub e discoteche. Ios è la più giovane ed elettrica isola dell'Egeo, dove è possibile praticare ogni sport acquatico. Il suo centro si trova in cima ad una collina ed è caratteristico per i mulini, le chiesette, le case bianche con tetti azzurri e per le strette stradine che la notte cambiano aspetto accogliendo migliaia di giovani pronti a scatenarsi in oltre cento fra bar e discoteche. A Rodi la vecchia città medievale omonima è uno dei luoghi più suggestivi da visitare durante la vostra vacanza, insieme all'acropoli di Lindos. Altre possibili mete: l'isola di Cefalonia, in cui potrete ammirare il tramonto dal Castello di Agios Georgios del 12° secolo e la grotta di Melissani, tra le più belle del Paese; la relativamente silenziosa Corfù, nelle Isole Ionie, con il Palazzo di Sissi, la sua bella spiaggia di Paleokastritsa ed il suo parco acquatico Aqualand.


L
Homepage del sito "A SPASSO PER IL MONDO"

Parigi
Londra
Barcellona
Amsterdam Stoccolma Lisbona
Praga

Spagna
Francia
Germania
Inghilterra Repubblica Ceca Austria
Ungheria

Grecia
Slovenia
Croazia
Svizzera Marocco Tunisia
Egitto


Previsioni Meteo
Mappe satellitari
Calcolo itinerario
Situazione traffico Prenotazioni varie Informazioni utili
Foto e webcam


Scarica subito da qui il nuovo libro  
"VOLARE FACILE" 

Il libro per avere in pochi minuti un quadro completo e dettagliato
  di come risparmiare sui biglietti aerei e difendersi dai possibili problemi.


(162 pagine, 56 figure a colori)




RISPARMIA CENTINAIA DI EURO CON L'AIUTO DI QUESTA GUIDA!

Vai alla pagina con la descrizione e l'indice del libro cliccando qui





Scarica subito da qui il software  
"CONSUMI AUTO 1.0" 

Per abbattere la tua spesa di carburante e scoprire come si può viaggiare
in auto per andare in vacanza, ma spendendo meno conti alla mano.




L


  HOME Termini e Condizioni  |   Contatti


"A spasso per la... Grecia"
ti consente di risparmiare prenotando da qui la tua auto per il viaggio con

 

 
Interplanet, agente generale Hertz, ti offre le migliori tariffe di noleggio auto e una vasta gamma di veicoli tra cui minivan, cabrio e fuoristrada in tutto il mondo.

Per procedere alla prenotazione clicca qui o su "Prenota adesso"
 
Ultime Offerte

Affrettati e prenota in anticipo l’auto della flotta Hertz che desideri per le tue vacanze!
   
Avrai la tranquillità di trovare il veicolo che desideri al tuo arrivo.
Le tariffe vanno prepagate al momento della prenotazione e garantiscono un ampio risparmio.
È possibile cambiare la prenotazione in qualsiasi momento senza alcun costo aggiuntivo.
Le prenotazioni possono essere annullate entro 7 giorni senza penale contattando Interplanet GSA al numero 199.118855 oppure 02.67073195.
   
 

Regno Unito

Francia

 

Spagna

 

Stati Uniti

 

Italia

 

MIGLIORI
                                                          TARIFFE

Per maggiori informazioni fai riferimento ai Termini e Condizioni allegate.
 
 
 
VIVI IL TUO SOGNO DI VIAGGIO

Scegli tra i veicoli esclusivi della flotta FUN o PRESTIGE.
 

 
Le "migliori tariffe" sono calcolate sulla base delle tariffe standard prepagate Hertz per l'auto di categoria più piccola per 7 giorni in questo mese e sono disponibili solo presso determinate agenzie all'interno del paese indicato. I prezzi indicati sono da intendersi al giorno e sono soggetti a modifiche senza preavviso.
 
 
Questo servizio è offerto da
INTERPLANET SRL - Viale della Liberazione, 18 20124 - MILANO - ITALIA per conto di Hertz Europe Ltd
 

l

Attenzione!  L'autore, per ragioni di tempo, non può rispondere a eventuali richieste di informazioni supplementari o di chiarHomepageimenti relativi agli argomenti trattati in questo sito. Inoltre non si assume alcuna responsabilità riguardo le informazioni fornite, pur avendo posto la massima cura possibile nel verificarle. Sono invece ben accette tutte le segnalazioni di eventuali errori, delle quali ringrazia in anticipo.

                                                                       Copyright © 2015 Mario Menichella. Tutti i diritti sono riservati.