A spasso per... LisbonaHomepage


1 - Cosa vedere
       Belem, Bairro Alto
       Oceanario, Alfama, Castello
       Musei vari 

2 - Trasporti e consigli vari
       Come muoversi
       I "pass" per trasporti e musei
       Un giro in barca

3 - Dove mangiare e dormire
       Consigli per i pasti
       Assaggiando la cucina portoghese
       Consigli per il pernottamento

4 - I dintorni di Lisbona
       La bella Sintra
       Una meta estiva: Cascais
       Palazzi reali, spiagge, etc.




"L
isbona, situata su sette colline vicino al fiume Tago, è un posto che si ricorda per sempre anche se lo si visita una sola volta. Il ponte sospeso più lungo d'Europa, i monumenti ed i musei le danno un tocco esclusivo."


1- Cosa vedere

Lisbona in tre giorni.  Lisbona e dintorni meritano senz'altro una visita di diversi giorni, se non addirittura di qualche settimana, per godersi con calma le bellezze locali. Ma per coloro che sono solo di passaggio o che non hanno molto tempo a disposizione, ecco un possibile itinerario per vedere la città in soli tre giorni, ad esempio visitando le maggiori attrazioni turistiche in un romantico fine settimana: 



1 ° giorno: Belem, Bairro Alto

l

Belem: Fate un giro in centro da Avenida da Liberdade alla piazza del Rossio prima di passeggiare nella zona pedonale Rua Augusta di piazza Comercio, dove si può salire sul tram 15 per andare nel quartiere di Belem. Qui recatevi a vedere il chiostro del Monastero di Jeronimos e rilassatevi all'Antiga Confeitaria, gustandovi una delle sue leggendarie torte alla crema. Poi prendete il sottopassaggio dai giardini del monastero e fatevi una passeggiata sul lungomare fino alla Torre di Belem, faro e fortezza situato sulla riva del fiume Tago. Al ritorno percorrete la stessa strada scegliendo quale visitare tra i diversi musei nelle vicinanze: il Museo Carrozze e il Museo Berardo sono i due migliori, mentre il Museo Marittimo è una buona scelta se siete curiosi del passato marittimo del Portogallo.

Pranzo: Per il pranzo si consiglia di prendere in considerazione uno dei ristoranti internazionali nella vivace zona di Docas o, se si decide di rimanere a Belem per esplorare un altro museo o forse a visitare l'Ajuda Palace (un palazzo reale del 19° secolo), potete trovare dei buoni ristoranti tradizionali portoghesi lungo Rua Vieira Portuense, di fronte al parco tra il monastero e il Palazzo di Belem.

Bairro Alto: Tornati in centro, andate a piedi fino a Chiado e bevetevi un caffè o una bevanda rinfrescante al Brasileira Café. Proseguite fino alla Chiesa di São Roque, famosa per le sue splendide cappelle barocche (e se non volete rimanere a Belem per il pomeriggio, c'è ancora tempo per visitare le rovine gotiche e l'eclettico museo della chiesa Carmo), seguita da una sosta al belvedere Miradouro de São Pedro de Alcantara per ammirare il tramonto sulla città. E' ora di cena, così passeggiando sulle strade lastricate del quartiere di Bairro Alto potete scegliere tra i vari ristoranti. Dopo una lunga e rilassante cena, potete girare tra i bar ed i locali dell quartiere.

L

2 ° giorno: Oceanario, Alfama, Castello


Alfama: Prendete la metropolitana fino a Parque das Nações e visitate l'Oceanario, un grande acquario dedicato alla fauna acquatica degli oceani. Fate una passeggiata sul lungomare per ammirare l'imponente architettura moderna, futuristica, dei dintorni in questo quartiere (tra cui l'apparentemente interminabile ponte Vasco da Gama), prima di dirigervi ad Alfama, il quartiere più antico di Lisbona, che si trova sul lato sud-orientale della collina dominata dal Castelo de Sao Jorge. Girate per il labirinto di stradine, recandovi a piedi verso il castello. Si può a questo punto scegliere di visitare il Museo Tile (nel qual caso, prendere un taxi) o la chiesa di São Vicente de Fora, oppure andare direttamente al castello, specie se ormai è tardo pomeriggio e non si vuole perdere il tramonto visto da sopra la città. 

 Cena: Se il quartiere di Belém da solo merita un giorno intero o più, con tanti monumenti gloriosi e affascinanti musei da vedere, anche il quartiere di Alfama dovrebbe essere esplorato senza fretta, con la sua serie di vicoli pittoreschi, scorci e chiese. Se non avete pranzato nella zona di Docas quando avete visitato Belem, è forse una buona idea cenare lì, essendo uno dei quartieri con maggiore vita notturna. Dopo cena, si può bere qualche drink, ed eventualmente ballare, nei numerosi bar e club vicini


3 ° giorno: Musei vari

l

 Museo Gulbenkian e altri: Il terzo giorno potrebbe essere dedicato all'arte e alla cultura. Inizio della mattina presso il Museo Gulbenkian dove si può trascorrere una mezza giornata ad ammirare i suoi tesori che vanno dall'Impero Greco e Romano all'Europa moderna, e rilassarsi nei suoi giardini, con conclusione presso il Centro di Arte Moderna. Dopo pranzo, si consiglia di continuare ad ammirare l'arte, questa volta presso il Museo di Arte Antica. Prendete un tram e tornate in centro, dove potete decidere dove andare a cena. Per terminare la vostra visita di Lisbona, tornate ad Alfama la sera.

Un'avvertenza: Se si segue questo itinerario di 3 giorni, da noi proposto, in un week-end "lungo" - e il terzo giorno è quindi un lunedi - allora occorre invertire le raccomandazioni per il secondo e il terzo giorno, dal momento che in Portogallo i musei sono chiusi il lunedì.



Acquista da questa pagina di Ticketbar i biglietti scontati e, ricevendoli via e-mail, risparmiati (fino a 1 ora e mezza) di attesa in fila per le seguenti visite, card e attività: 


Lisbona Hop-on Hop-off Bus
, di certo il modo più comodo per vedere ed esplorare in poco tempo i più bei luoghi di Lisbona. - VAI
Lisboa Card,
la carta per i trasporti pubblici gratuiti in tutta la città + ingresso gratuito ai principali musei ed attrazioni + sconto vari. - VAI
Lisbona Tour Classico, un tour guidato di 4 ore che vi illustra i principali monumenti ed i quartieri più tradizionali della città. - VAI
Santuario di Fatima - Basilica e Cappella, tour di 5,5 ore che vi porta al famoso santuario, alla Cappella delle Apparizioni, etc. - VAI
Palazzi reali di Sintra, Tour di 8 ore alla romantica cittadina di Sintra, la "Versailles portoghese" e patrimonio dell'Unesco. - VAI
Torre di Belèm, biglietto di accesso alla Torre, baluardo medioevale su più livelli diventato ormai un vero e proprio simbolo di Lisbona. - VAI
Castello di Sao Jorge, per accedere al castello ed al museo con reperti del 16° secolo, ai giardini ed alla splendida veduta. - VAI
Crociera panoramica Lisbona, prendi il traghetto per un tour panoramico della città da un punto di vista molto speciale. - VAI
Tour in bici dei punti chiave, un itinerario piacevole e rilassante di 4 ore per scoprire in poco tempo i punti più interessanti di Lisbona. - VAI
Tour per le colline in tram
, un tour guidato in tram con il sistema hop-on hop-off fra le colline di Lisbona ed i suoi quartieri storici. - VAI




2- Trasporti e consigli vari

Come muoversi. Scordatevi di guidare a Lisbona. Le colline della città piene di strade strette con curve cieche, il traffico, oltre che i parcheggi, rendono un incubo l'uso dell'auto, mentre la guida nelle aree rurali e nelle piccole città è molto più facile, quindi non abbiate paura a noleggiare un'auto per andare fuori. Il modo migliore per spostarsi a Lisbona è a piedi, in metropolitano sul tram e sui molti autobus. I taxi sono facilmente disponibili, e molti treni servono le località vicine come Estoril e Sintra. Se il tuo alloggio si trova nel centro della città, girare a piedi è un'ottima alternativa. Infatti, molte delle attrazioni della città, come il Castelo, l'Alfama e il quartiere di Bairro Alto, sono facilmente raggiungibili in questo modo. Si possono utilizzare anche le funicolari. Lisbona ha una rete molto efficiente e veloce di trasporto pubblico che copre l'intera città, più le aree circostanti. I biglietti di viaggio unico nella zona 1 (che copre gran parte della città) costano 1,35 € (a partire da novembre 2009). È possibile acquistarli presso i distributori automatici in ogni stazione della metropolitana di tutta la città, e vi verrà data anche una "carta verde". Assicuratevi di conservare quella carta per i viaggi futuri perché vi può far risparmiare un sacco di soldi in quanto un biglietto di sola andata, una volta che si ha già la carta, costa solo 0,80 €. Il modo migliore per pagare i trasporti in città è l'acquisto di una carta ricaricabile 7 Colinas: è valida per metro, tram e autobus. L'unica eccezione è costituita dalle compagnie di autobus diverse da Carris, che hanno i loro propri biglietti. La carta può essere acquistata per un minimo di € 0,50, e resta valida per un anno. Se avete intenzione di muovervi molto sui mezzi pubblici in un giorno specifico, una scelta economica può essere il pass giornaliero, che costa 4 €. Se pensate di stare a Lisbona per un tempo prolungato (1 settimana e più), è possibile acquistare un pass illimitato di un mese, al costo di € 25, per autobus, metropolitana e funicolari.


I "pass" per trasporti e musei.  Per chi vuole visitare i principali musei di Lisbona, è consigliabile acquistare la Lisboa Card, una carta "intelligente" contenente un chip elettronico che dà l'ingresso gratuito o scontato a tutti i principali musei (più di 80), attrazioni turistiche e tour, tra cui il monastero Jeronimos, la Torre di Belém e il Pantheon Nazionale. La Lisboa Card include anche tutti i viaggi in metropolitana, autobus, i tram e l'uso degli Elevadores, come l'Elevador de Santa Justa. E anche se si va al di fuori della città, gli accessi a monumenti spettacolari come il Palacio Nacional de Sintra, la Monstery Batalha, i palazzi nazionale di Mafra e Queluz, o il Convento de Cristo a Tomar sono tutti completamente gratuiti. L'acquisto del pass dà diritto anche a una guida gratuita di Lisbona contenente informazioni su tutti i musei e le strutture associate con questo programma. La differenza tra la Lisboa Card e la 7 Colinas Card è che la prima è un pacchetto per la regione di Lisbona, che riguarda musei, monumenti e trasporti (e comprende il trasporto di Sintra e Cascais), mentre la seconda è valida solo per fini di trasporto pubblico. La Lisboa Card è acquistabile presso l'aeroporto, gli hotel o qualunque ufficio turistico o agenzia di viaggio. Se invece avete la fortuna di fermarvi a Lisbona per un lungo periodo, vi sarà utile richiedere una tessera Lisboa Viva, su cui caricare abbonamenti mensili per Carris, metropolitana, treni, traghetti, autobus extraurbani o varie modalità di abbonamento integrato fra le varie società di trasporto. Questa tessera costa 10 euro per la consegna urgente, e viene rilasciata previa presentazione di un documento di identità e la compilazione di un modulo. Un abbonamento mensile integrato Metropolitana urbana/Carris costa € 28,10. Grazie all'antenna di cui è dotata, la Lisboa Viva, che ha un periodo di validità che varia tra i 4 ed i 6 anni, funziona avvicinando la carta, senza contatto, a un apposito validatore.
l.L

Un giro in barca. I viaggi in barca a Lisbona offrono l'opportunità di apprezzare la città da una prospettiva completamente nuova. Lisbona deve molto del suo fascino e della sua bellezza alla sua naturale collocazione sulle rive del fiume Tago, o Tejo in portoghese. Per il turista esiste la possibilità di una vasta gamma di gite in barca a motore, di crociere su charter a vela e battute di pesca per rilassarsi e divertirsi. Le escursioni in barca sono adatte a qualsiasi esigenza, sia che uno stia cercando una giornata interessante da trascorrere fuori con la famiglia, o una romantica crociera al tramonto, o una divertente giornata di pesca. Tra i classici viaggi in barca offerti da varie compagnie di navigazione di Lisbona, vi è la crociera di un'ora lungo il Tago, alla scoperta dei famosi siti storici e dei quartieri antichi della città, tra cui la Torre di Belem, il ponte 25 de Abril, la Statua di Cristo Re, il Monastero di San Jeronimos, il Castello di San Jorge, la Praca do Comercio, il Pantheon, la Cattedrale di Lisbona, ed altro. Il tutto per una ventina di euro a persona. E' possibile anche andare alla scoperta della Lisbona moderna con un tour più lungo sul fiume che vi farà vedere il Centro Cultural de Belem, il Museo di Arte Contemporanea, il Parque das Nacoes, il Pavilhão de Portugal, il Pavilhao Atlantico, l'Oceanario, il Parque das Nacoes, lo shopping center Vasco da Gama, la Torre Vasco da Gama, il ponte Vasco da Gama e altro ancora per una trentina di euro a persona. Molto belle anche le gite in barca all'alba o al tramonto, che permettono di iniziare la giornata con una colazione in acqua (o, la sera, di bere un bicchiere di champagne) e di godersi la pace e la tranquillità. O, ancora, potete prendere una barca per andare a vedere i fenicotteri che si trovano a nord del ponte Vasco de Gama, zona da cui avrete un'insolita veduta della città. Oppure potete noleggiare un charter a vela con skipper per mezza giornata, una giornata intera o un intero fine settimana intera. O, infine, potete trascorrere un giorno a pesca in mare di fronte a Cabo da Roca, il punto più occidentale dell'Europa.




3- Dove mangiare e dormire
L

Consigli per i pasti. È molto difficile morire di fame a Lisbona, in quanto vi sono letteralmente centinaia di luoghi dove mangiare tra cui scegliere, e non è una città particolarmente costosa a livello europeo. A Lisbona, la gente ama mangiare parecchio: un pasto di tre portate e con vino sia a pranzo che a cena vi costerà al massimo 20 euro, mentre con con 8 € potrete fare un lauto pasto in un bar. Ogni piatto costituisce un pasto, perché vengono tutti serviti con abbondanti contorni di verdura, riso e patate. Ma è un luogo comune che i portoghesi mangino solo pesce, anche se il merluzzo compare in molti piatti, addirittura in oltre 300 ricette. Per le stradine del quartiere Alfama, a sud della città, potrete assaggiare alcuni autentici piatti locali, quindi lì è il posto giusto se si vogliono gustare le specialità portoghesi: andateci verso le 13, e quando vedete un ristorante con un menu scritto solo in portoghese e con un sacco di gente del posto, allora avete... fatto centro! Se amate la carne, non mancate di visitare il ristorante Chimarrão e di scegliere la sua specialità, il Rodizio brasileiro: con la sua vivace atmosfera tropicale, offre anche insalate e un gustoso piatto di banane fritte. Quando si cerca di assaggiare la cucina tradizionale portoghese, occorre provare il ristorante Vendemar, che offre porzioni generose: si trova in Rua das Portas de Santo, e come la maggior parte dei ristoranti di Lisbona è chiuso la domenica. Se vi piacciono i frutti di mare e non volete spendere troppo, prendete in considerazione i ristoranti Cervejaria Quebra Mar in Avenida da Liberdade, o Cervejaria Concha D'Ouro in Rua Augusta. Al ristorante Olivier, situato sulla Rua Duque de Palmela, lo chef prepara un ottimo esempio di raffinata cucina francese e cucina mediterranea. Mentre in centro si consiglia l'Escorial, un ristorante che offre una cucina internazionale di qualità ed è dotato di una buona cantina. Se avete un debole per i dolci, poi, Casa Pastéis de Belém è il posto giusto: molto apprezzata dai turisti (e dai locali) è una loro gustosa torta, tanto che la gente fa addirittura la fila per comprarla.

L

Assaggiando la cucina portoghese. Qualsiasi ristorante scegliate, provate il bacalhau, il piatto nazionale portoghese, cucinato in decine di modi diversi e molto più saporito di quanto possa sembrare: ad esempio sotto forma di alentejo, un gustosissimo merluzzo al forno con olio d'oliva e patate piccole. Quello a base di baccalà è un pasto grande e pesante, ma ha un sapore meraviglioso e una ricca storia culturale. Potrete anche provare la salade de polvo (insalata di calamari), ameijoa de Bulhão Pato (vongole in salsa d'anatra sottile), porco de alentejana (carne di maiale e vongole), sardinhas (sardine) alla griglia o alla brace, arroz de marisco, che è una sorta di incrocio tra un risotto di mare e una zuppa. Aspettatevi di trovare ovunque pesce (cucinato alla griglia, lessato o bollito) e frutti di mare - orate, spigole, seppie, calamari, granchi, vongole, cirripedi, gamberetti o gamberi alla triglia, tonno - nonché carne, riso e patate (di solito fritte) con olio d'oliva, vino e... buona compagnia. La carne qui è meno attraente, e spesso viene servita con salsa piri-piri, un guazzabuglio al peperoncino. Il pollo è molto popolare fatto alla griglia, ma troverete anche agnello, capretto e selvagginaLe verdure sono rare, mentre vi sono molti formaggi, dal gusto e dal “profumo” intensi. I portoghesi amano i prodotti del forno e di pasticceria: i migliori li trovate nella storica piazza del Rossio: nei bar che vi si affacciano potete ordinare, ad esempio, una pasteis de nata (mousse) e un Bica (espresso portoghese), e godervi i vostri dolci mentre guardate il passeggio. Da provare, magari in una sala da té o direttamente in pasticceria, anche le torte, con creme, frutta fresca, cioccolato, ed i budini artigianali, al riso o al latte, ed i pasteis de Belém, squisiti pasticcini di sfoglia ripieni di crema pasticcera, da condire con cannella o zucchero a velo. Infine, il Portogallo è il settimo produttore di vino al mondo, quindi non perdetevi la vasta scelta di vini e, in particolare, di Porto e Madeira. La prima colazione è a base di un ottimo caffè espresso e pastelaria (pasticceria), brioches, croissant o altro.

L

Consigli sul pernottamento. A Lisbona sono disponibili una vasta gamma di alberghi, che vanno dai cinque stelle, hotel di lusso ad alloggi più piccoli, a conduzione familiare, e ostelli. I visitatori devono aspettarsi un buon rapporto qualità-prezzo e alloggi di solito puliti, ben attrezzati e gestiti da persone cordiali. Ovunque ci si trovi nel centro di Lisbona, si può essere certi che si è in una buona posizione e vicino ai negozi, i monumenti e le numerose attrazioni turistiche, e spesso a pochi passi dai ristoranti tradizionali portoghesi. Ci sono anche un numero sorprendente di ostelli della gioventù sparsi per la città dove le camere doppie sono disponibili a poco prezzo. Le zone della città più adatte per il pernottamento includono la zona del centro della città, che comprende il quartiere medievale Alfama, con il suo labirinto di stradine; Baixa, una zona più commerciale che va dal lungofiume Praa fare Comrcio al Prao da Figueira; Chiado, un paradiso dello shopping, e Bairro Alto, una zona residenziale affascinante sita nella parte più alta della città e con le maggiori opportunità di intrattenimento a tarda notte grazie alla vivace vita notturna. La sistemazione migliore qui si affaccia sull'ampio fiume Tago, dove si può godere della vista di molte barche a vela. Se siete alla ricerca di un alloggio economico, andate a Baixa e nella sua enorme piazza, la Praça do Comércio, oppure a Rossio o, ancora, in prossimità del centro commerciale Tivoli, mentre chi ha maggiori possibilità può scegliere tra una catena di alberghi nei quartieri di Saldanha, Marqus de Pombal e Avenida da Liberdade. Vi sono invece buone sistemazioni lussuose nella zona elegante di Lisbona, Lapa, come il magnifico Lapa Palace. Questo edificio storico è ben noto a Lisbona ed è stato trasformato in un albergo poco tempo fa, nei primi anni Novanta. Coloro che cercano invece dei resort sulla spiaggia dovranno rimanere al di fuori di Lisbona e cercare alberghi lungo la costa e, in particolare, nel sobborgo di Cascais

 




4- I dintorni di Lisbona
L

Sintra. Sebbene Sintra, un paese letteralmente da fiaba a 45 minuti di treno da Lisbona, sia adatto per una gita di un giorno, in realtà è consigliabile trascorrervi almeno una notte per viverne la magica atmosfera notturna e visitarne le numerose attrazioni. Le sue mistiche colline punteggiate di palazzi e stravaganti ville da favola hanno incantato i visitatori per secoli. I Mori ne amavano la vegetazione lussureggiante e vi costruirono un castello, un palazzo e varie fontane. In seguito, divenne la residenza estiva della famiglia reale portoghese e ha attirato un numero di ricchi aristocratici che vi hanno costruito enormi palazzi e ville. Il famoso poeta e viaggiatore inglese Lord Byron vi si è fermato nel 18° secolo, scrivendo che la città è "forse in tutti gli aspetti la più incantevole d'Europa" e l'ha definita un "glorioso Paradiso". Anche se in auto Sintra può essere raggiunta in 30 minuti da Lisbona, si consiglia di arrivarvi in treno, perché si visita bene a piedi e non dispone di molti parcheggi. Sintra è davvero un luogo straordinario, con un mix surreale di storia e di fantasia, protetto dall'Unesco come Patrimonio Mondiale dell'Umanità. I suoi palazzi da favola, i panorami incredibili, e le collezioni dei musei principali ne fanno una meta imperdibile. Nella piazza principale del paese si trova il Palazzo Nazionale, un antico palazzo reale risalente al 14° secolo. Al suo interno contiene ciò che si dice essere la più ampia raccolta di mudéjar Azulejos (piastrelle colorate smaltate) del mondo, e diverse camere eccezionalmente decorate. Ma l'edificio più famoso è Palazzo Pena. Costruito nel 1840, è uno dei palazzi più fantastici in Europa, spesso paragonato ai castelli medievali della Baviera, in Germania. Esso comprende un ponte levatoio, un insieme di torri, bastioni e cupole. L'interno è decorato con arredi vittoriani, ricchi ornamenti, dipinti, porcellane e preziosi conservati così come la famiglia reale li lasciò. Una serie di lussuose ville antiche sono sparse in tutto il circostante parco Pena, riempito con una varietà di alberi e piante esotiche dalle ex colonie dell'impero portoghese, stagni, fontane e cigni neri. Un altro edificio notevole è la fantasia "Palazzo dei milioni", parte della Tenuta Regaleira, costruito alla fine del 19° secolo e ricco di torrette e torri. Fra le attrazioni più popolari al di fuori di Sintra, c'è Cabo da Roca, una bella scogliera, mentre a nord ci sono alcune belle spiagge


Cascais. Si tratta di una cittadina con una spiaggia da cartolina. In precedenza era un villaggio di pescatori, che è diventato (insieme con la vicina Estoril) una rinomata località favorito dalla nobiltà europea e dai re nel 20° secolo. Oggi è una città cosmopolita, colorata, con eleganti strade pedonali, ville lussureggianti, negozi alla moda, ristoranti e bar. Le sue radici di villaggio di pescatori riemergono nell'asta del pesce che si svolge ogni pomeriggio presso la spiaggia principale e nelle sue barche da pesca dai colori vivaci. La storia della vecchia Cascais è raccontata da fotografie, dipinti e altri oggetti al piccolo Museu do Mar (Museo del Mare). Per vivere l'atmosfera della nobiltà nei secoli 18° e 19°, visitate il Museo Castro Guimarães, ospitato in un palazzo che un tempo apparteneva ai Conti omonimi. Si affaccia sul mare ed è circondato da un vasto giardino. All'interno, molte delle sue camere sono state perfettamente conservate, e vi si può ammirare una collezione di arte decorativa composta da una vasta gamma di manufatti in oro e argento, ceramiche, sculture, e mobili di pregio. C'è anche una biblioteca con oltre 25.000 volumi, che possono essere consultati da ricercatori e studenti. Le graziose strade pedonali pavimentate con blocchi in modo tale da ricreare modelli di onde nel centro della città sono ricche di buoni ristoranti, bar e negozi. A 20 minuti di distanza a piedi lungo la strada costiera possiamo raggiungere uno spettacolo eccezionale, Boca do Inferno ("bocca dell'inferno"): onde alte si infrangono in caverne gigantesche scavate nella roccia in riva al mare, causando un rumore che può spiegare il nome del sito. La spiaggia più vicina (raggiungibile con gli autobus che si trovano al di fuori della stazione ferroviaria ogni una o due ore) è la magnifica spiaggia di sabbia di Guincho. E' un vero paradiso per i surfisti. Tornati nel centro storico, una passeggiata sul lungomare è il modo giusto per terminare la giornata prima di rientrare nella capitale.


Palazzi reali, spiagge e altro. Molti viaggiatori passano parecchio del loro tempo a nord di Lisbona, dove ci sono alcuni luoghi incantevoli da non perdere, come la già descritta città di Sintra e le spiagge di Cascais o di Estoril (sede del casinò più grande d'Europa). Fra le altre attrazioni segnaliamo il Palazzo di Queluz, la "Versailles del Portogallo", lo straordinario Palazzo Mafra nella città omonima, e la città di pescatori di Ericeira. Tutti questi luoghi sono raggiungibili con i mezzi pubblici da Lisbona, spesso passando lungo le scogliere mozzafiato sul mare, in particolare da Cabo da Roca, il punto più occidentale dell'Europa continentale. A sud della città, raggiungibile in traghetto o attraverso il Ponte 25 de Abril, vi sono spiagge di sabbia e chilometri di dune lungo la Costa da Caparica e città di pescatori come Sesimbra, che sono molto affollate durante i mesi estivi. Ampi tratti di questa costa e della campagna incontaminata sono protetti. La maggior parte delle spiagge sono pulite e ideali per il surf. Il Palazzo di Queluz è un romantico palazzo reale, e l'esempio più bello di architettura rococò del Paese. Si trova sulla linea ferroviaria per Sintra. E' stato costruito nel 17° secolo, ma successivamente ampliato e trasformato in una graziosa palazzina. Oggi è ben conservato e aperto al pubblico, spesso per accogliere ospiti di Stato e personalità (gli ex presidenti degli Stati Uniti Eisenhower, Carter, Reagan, Bill Clinton hanno tutti dormito o mangiato qui). Nei mesi estivi ospita anche concerti di musica classica, nonché spettacoli equestri. All'interno spicca l'elegante Sala del Trono, una volta teatro di splendidi balli e banchetti, rivestita di specchi e ornata con lampadari di cristallo e statue dorate. Il barocco e letteralmente gigantesco Palazzo Reale di Mafra, con la relativa Basilica, è stato invece costruito nel 1717, e compete in magnificenza e grandezza con l'Escorial in Spagna e con San Pietro a Roma. Ha 5.200 ingressi, 2.500 finestre, 880 sale e sale, 154 scale, 29 cortili, e due campanili che vantano la più grande collezione al mondo di campane (57 in ciascuno). Una visita guidata porta i visitatori dagli appartamenti del re a un'estremità, attraverso la splendida biblioteca barocca, fino alla cupola della basilica. La biblioteca, una delle più belle d'Europa, è decorata con marmi pregiati e legno esotico, e contiene 35.000 volumi.

l

Homepage del sito "A SPASSO PER IL MONDO"

Parigi
Londra
Barcellona
Amsterdam Stoccolma Lisbona
Praga

Spagna
Francia
Germania
Inghilterra Repubblica Ceca Austria
Ungheria

Grecia
Slovenia
Croazia
Svizzera Marocco Tunisia
Egitto


Previsioni Meteo
Mappe satellitari
Calcolo itinerario
Situazione traffico Prenotazioni varie Informazioni utili
Foto e webcam

l

Scarica subito da qui il nuovo libro  
"VOLARE FACILE" 

Il libro per avere in pochi minuti un quadro completo e dettagliato
  di come risparmiare sui biglietti aerei e difendersi dai possibili problemi.


(162 pagine, 56 figure a colori)




RISPARMIA CENTINAIA DI EURO CON L'AIUTO DI QUESTA GUIDA!

Vai alla pagina con la descrizione e l'indice del libro cliccando qui





Scarica subito da qui il software  
"CONSUMI AUTO 1.0" 

Per abbattere la tua spesa di carburante e scoprire come si può viaggiare
in auto per andare in vacanza, ma spendendo meno conti alla mano.




l


  HOME Termini e Condizioni  |   Contatti


"A spasso per... Lisbona"
ti consente di risparmiare prenotando da qui la tua auto per il viaggio con

 

 
Interplanet, agente generale Hertz, ti offre le migliori tariffe di noleggio auto e una vasta gamma di veicoli tra cui minivan, cabrio e fuoristrada in tutto il mondo.

Per procedere alla prenotazione clicca qui o su "Prenota adesso"
 
Ultime Offerte

Affrettati e prenota in anticipo l’auto della flotta Hertz che desideri per le tue vacanze!
   
Avrai la tranquillità di trovare il veicolo che desideri al tuo arrivo.
Le tariffe vanno prepagate al momento della prenotazione e garantiscono un ampio risparmio.
È possibile cambiare la prenotazione in qualsiasi momento senza alcun costo aggiuntivo.
Le prenotazioni possono essere annullate entro 7 giorni senza penale contattando Interplanet GSA al numero 199.118855 oppure 02.67073195.
   
 

Regno Unito

Francia

 

Spagna

 

Stati Uniti

 

Italia

 

MIGLIORI
                                                          TARIFFE

Per maggiori informazioni fai riferimento ai Termini e Condizioni allegate.
 
 
 
VIVI IL TUO SOGNO DI VIAGGIO

Scegli tra i veicoli esclusivi della flotta FUN o PRESTIGE.
 

 
Le "migliori tariffe" sono calcolate sulla base delle tariffe standard prepagate Hertz per l'auto di categoria più piccola per 7 giorni in questo mese e sono disponibili solo presso determinate agenzie all'interno del paese indicato. I prezzi indicati sono da intendersi al giorno e sono soggetti a modifiche senza preavviso.
 
 
Questo servizio è offerto da
INTERPLANET SRL - Viale della Liberazione, 18 20124 - MILANO - ITALIA per conto di Hertz Europe Ltd
 

l

Attenzione!  L'autore, per ragioni di tempo, non può rispondere a eventuali richieste di informazioni supplementari o di chiarHomepageimenti relativi agli argomenti trattati in questo sito. Inoltre non si assume alcuna responsabilità riguardo le informazioni fornite, pur avendo posto la massima cura possibile nel verificarle. Sono invece ben accette tutte le segnalazioni di eventuali errori, delle quali ringrazia in anticipo.

                                                                       Copyright © 2015 Mario Menichella. Tutti i diritti sono riservati.