A spasso per... StoccolmaHomepage


1 - Cosa vedere
       La Città Vecchia, Cattedrale, Palazzo reale
       Musei, Tour panoramico 
       Parchi, Shopping 

2 - Trasporti e consigli vari
       Come muoversi
       I "pass" per trasporti e musei
       In barca per l'arcipelago di Stoccolma

3 - Dove mangiare e dormire
       Consigli per i pasti
       Assaggiando la cucina svedese
       Consigli per il pernottamento

4 - I dintorni di Stoccolma
       L'isola di Skeppsholmen
       L'antica Sigtuna
       Il castello di Drottningholm




"S
toccolma è una delle più belle capitali d'Europa, anche se non è famosa come Parigi o Londra. La città svedese, con il suo vecchio centro medioevale e l'acqua presente ovunque tanto da valerle l'appellativo di 'Venezia del nord', cattura il cuore di ogni visitatore."


1- Cosa vedere

Stoccolma in tre giorni.  La visita di Stoccolma, che è una città collocata su un gran numero di isole di varia grandezza collegate fra loro, richiede diversi giorni. Ma per coloro che sono solo di passaggio o che non hanno molto tempo a disposizione, ecco come vedere questa bella capitale in soli tre giorni, ad esempio visitando le maggiori attrazioni turistiche in un fine settimana: 



1 ° giorno: La Città Vecchia, Cattedrale, Palazzo reale


Tour per la Città Vecchia: Stoccolma è una delle città medioevali meglio conservate del Nord Europa. La visita della città, pertanto, non può che iniziare dalla "città vecchia" (Gamla Stan), che si estende su tutta l'isola di Stadsholmen, e comprende anche Riddarholmen e Helgeandsholmen, guadagnandosi il soprannome de "la città tra i ponti". Si tratta della parte più affascinante di Stoccolma, in cui si fondono vecchio e nuovo, e durante l'estate è invasa da turisti che vogliono godersi la magica atmosfera dio questa zona della capitale. Oggi qui vivono circa 3.000 persone e la maggior parte degli edifici risalgono al 18° e al 19° secolo. Nel suggestivo centro storico dove i primi abitanti di Stoccolma si stabilirono intorno al 1300, troverete strette viuzze fiancheggiate da ristoranti e boutique. Fatevi una passeggiata attraverso questa parte storica e vivace della capitale, ricca di ristoranti, negozie musei, magari fermandovi per prendere una tazza di caffè o un bicchiere di vino in uno dei suoi numerosi caffè all'aperto.

Cattedrale e Palazzo reale: Potete trascorrere una giornata intera nella Città Vecchia godendovi il cibo, le statue, i palazzi e le grandi attrazioni medievali. Al centro di questa zona vi è la grande piazza della città, conosciuta come la Stortorget. Insieme ad essa, la Città Vecchia ospita anche altre importanti attrazioni: la Cattedrale di Stoccolma, il Museo Nobile e la Riddarholmskyrkan (la Chiesa Riddarholmen). Un'altra grande attrazione da visitare in questa parte di Stoccolma è il Palazzo Reale, che è stato costruito nel 17° secolo e può essere visitato dentro e fuori. La sera vi consigliamo di cenare in uno degli ottimi ristoranti della Città Vecchia, ad esempio il Rouge o il Fem Små Hus. Il ristorante più antico del mondo, secondo alcune fonti, si può trovare qui in Gamla Stan, e si chiama Freden gyldene Den: questo pure è un ottimo posto dove mangiare, ed è operante dal 1722
L

2 ° giorno:  Musei, Tour panoramico


Musei: In questo giorno potete girare a vostro piacimento per la città. Tra i principali luoghi di interesse, citiamo il Museo Vasa e il Museo Skansen, che si trovano entrambi sull'isola di Djurgården, il Municipio e molto altro ancora. Il Museo Vasa, il più visitato della Scandinavia, è un museo marittimo che mostra l'unica nave perfettamente intatta del 1600, una nave da guerra di nome "Vasa" affondata nel 1628, e offre al visitatore una sorta di viaggio nel tempo alla scoperta della Scandinavia del 16° secolo. Il Museo Skansen è il primo museo all'aria aperta (e anche il più antico al mondo) e zoo di Svezia, ed attrae più di un milione di visitatori ogni anno. Oltre ad avere molti exhibit, include una replica in miniatura di una piccola città del 1800, con oltre 150 case.

Tour panoramico: Si consiglia una crociera nell'arcipelago di Stoccolma, che comprende ben 24.000 tra isole e isolette, di cui solo un migliaio abitate, e che è una delle caratteristiche più affascinanti della città, nonché un paradiso per gli amanti delle barche a vela e a motore. In serata potete recarvi al Gondolen, un bar e ristorante adatto per un drink o una cena, perché offre una splendida vista della città e dell'arcipelago circostante. Il vicino ascensore Katarina, risalente al 1883 e in seguito ricostruito, si sporge fino a 38 metri di altezza sul lungomare permettendo una spettacolare veduta della città vecchia e del mare di fronte. 


3 ° giorno: Parchi, Shopping


I parchi della città: La mattina potete visitare il parco Millesgården. Si tratta di un parco spettacolare in cui troviamo le sculture più famose dell'artista Carl Milles. Il parco è costruito con un design perfettamente bilanciato di terrazze, fontane, scale, sculture e colonne, unite a una varietà di vegetazione e ad un'immensa veduta attraverso le acque. Rilassatevi sulla pergola bistrot e godetevi il magnifico panorama sorseggiando un bicchiere di vino, un caffè espresso oppure pranzando. In alternativa, potete visitare il parco a tema Liseberg, il più grande e antico parco dei divertimenti svedese, che si trova vicino alla strada Avenyn. 

Shopping: Nel pomeriggio potete rilassarvi facendo un po' di shopping per gli oltre 4.000 negozi della città. Ad esempio, passeggiando nella Biblioteksgatan, che è in pratica l'equivalente della Quinta strada di New York, ricca di negozi esclusivi ed eleganti. Potete inoltre visitare un'attrazione molto particolare di Stoccolma: l'Absolute Ice Bar, situato al Nordic Sea Hotel (indirizzo: Vasaplan 4). Si tratta del primo icebar permanente al mondo, in cui tutto l'interno è di ghiaccio al 100% (tranne, ovviamente, i drink!), ghiaccio proveniente dal fiume Torne, nella Lapponia svedese, e la temperatura è di -5°C per tutto l'anno. Questa sera vi consigliamo di cenare in uno dei ristoranti dell'arcipelago di Stoccolma, ad esempio il Fjäderholmarna Krog o il Lisa på Uddén.


Acquista da questa pagina di Ticketbar i biglietti scontati e, ricevendoli via e-mail, risparmiati (fino a 1 ora e mezza) di attesa in fila per le seguenti visite, card e attività: 


Sotto i ponti di Stoccolma
, un tour in barca di quasi 2 ore perfetto per vedere Stoccolma muovendosi fra le varie isole che la formano. - VAI
Crociera con cena nell'Arcipelago, un romantico tour di 3 ore nell'arcipelago di Stoccolma con cena à la carte servita in una bella sala. - VAI
Stoccolma Hop-on Hop-off Bus, il modo più comodo e veloce per girare in libertà con il pullman fra i luoghi più importanti della città. - VAI
Tour invernale in Bus e Barca, giro di 2 ore e mezza di Stoccolma parte in autobus e parte girando in barca intorno a una delle isole. - VAI
Tour panoramico e Città Vecchia
, visita guidata in bus di 75 minuti cui segue una passeggiata di 1-1,5 ore nella bella Città Vecchia. - VAI
Palazzo Uriksdale e Royal Haga, un bel tour di 5 ore dal bel Parco Haga, gita in barca a Ulriksdale e visita del Castello omonimo. - VAI
Palazzo Drottningholm, visita a questo magnifico Palazzo Reale ed al padiglione cinese con crociera di 1h nel suo arcipelago . - VAI
Escursione a Fjaderholmarna, un viaggio all'isola più vicina dell'arcipelago di Stoccolma, dove potete trascorrere qualche ora di relax. - VAI
Vaxholm, la Capitale dell'Arcipelago, il tour perfetto per visitare una pittoresca città dell'Arcipelago, ed è possibile mangiare a bordo. - VAI
Grinda, un'oasi estiva, tour di 1h20m a un'isola con spiagge e scogliere e molte attività praticabili, con campeggio, ostello, etc. - VAI





2- Trasporti e consigli vari

Come muoversi. Il trasporto pubblico di Stoccolma è costituito da autobus, metropolitana, ferrovia regionale/suburbana, tram e traghetti nell'arcipelago di Stoccolma. La città ha una moderna e vasta rete metropolitana: il Tunnelbana o "T-Bana", iniziata nel 1930 e ampliata nel corso dei due decenni successivi, e che ora ha 101 stazioni nel centro della città e le zone periferiche. Le stazioni sono indicate con le scritte "Tunnelbana" o "T", e la maggior parte sono riportate sulle mappe turistiche. La metropolitana di Stoccolma è costituita da tre gruppi di linee: blu, rossa e verde. Per i biglietti, potete usare biglietti singoli, coupon di 10 o 20 tagliandi, o pass di 1 o 3 giorni o di un mese che hanno validità illimitata in questo periodo temporale, e possono essere usati anche su autobus e tram. Oltre al risparmio di denaro, questi pass eliminano la necessità di capire le zone in cui i biglietti sono utilizzabili o di convalidare il biglietto. A Stoccolma vi sono diversi tipi di autobus: gli autobus rossi per percorrere itinerari all'interno del centro della città e gli autobus blu per collegare il centro della città con le principali stazioni della metropolitana e con le zone periferiche. Nelle prime ore del mattino, quando la metropolitana non è in funzione, operano gli autobus notturni. È possibile acquistare i biglietti degli autobus a bordo, in ogni stazione o in edicola. Un biglietto per una corsa vale per due ore di viaggio con un numero illimitato di trasferimenti. Gran parte della rete di tram di Stoccolma è obsoleta. Oggi, i tram d'epoca operano su una linea che è conveniente per il viaggio dal centro della città al Museo Vasa, a Skansen, ed altre attrazioni site a Djurgården. Ci sono inoltre tre sistemi di ferrovia suburbana, con otto linee


I "pass" per trasporti e musei.  La cosiddetta Stockholm Card è un ottimo affare per muovervi con i mezzi pubblici e se avete intenzione di visitare musei e non avete diritto ad altri tipi di sconti. Per un importo forfettario, infatti, la Stockholm Card vi dà uno, due o tre giorni di trasporto pubblico illimitato, più l'ammissione a circa 80 tra musei e attrazioni (tra cui il Palazzo reale, la Cattedrale, il Museo Vasa, il Museo Nobel, l'ascensore Katarina, etc.), oltre al parcheggio nel centro della città, a due giri turistici in barca, e sconti su varie altre escursioni. Per usarla è sufficiente mostrarla all'ingresso della metropolitana o al guidatore dell'autobus o all'ingresso dell'attrazione di interesse. Insieme con la carta di Stoccolma si riceverà un libretto con una panoramica di tutti i suoi vantaggi. Tra questi ne vanno evidenziati sicuramente tre. La Stockholm Card offre viaggi illimitati gratuiti su barche del tipo "salta-su-e-scendi" durante il periodo di validità della carta. La Stockholm Card comprende la visita gratuita durante l'estate sulla storica barca Canal Tour. Con partenza dal molo a Stadshusbron, il tour vi porterà davanti alla Città Vecchia, a Södermalm, a Långholmen e in giro per Stoccolma. Uno dei modi migliori per scoprire la città è in bicicletta. Guide esperte in lingua inglese vi porteranno ai siti famosi come il Municipio, punti panoramici, e la splendida isola di Djurgården. Stoccolma è una città sicura per le bici grazie a numerose piste ciclabili ed a strade senza traffico automobilistico. Noleggio di biciclette e casco (e un poncho pioggia in caso di necessità) sono inclusi. La Stockholm Card dà inoltre diritto a numerosi sconti. Ad esempio, un giro in barca guidato attraverso il canale Djurgårdsbrunn e lungo le rive del Saltsjön, che inizia al molo Strömkajen e dura 50 minuti, usufruisce di uno sconto di SEK 40, per cui pagherete solo 100 SEK. Su un giro panoramico della città in autobus potrete invece usufruire di uno sconto del 50% e lo pagherete in pratica 125 SEK. Un giro andata e ritorno a bordo di un vecchio battello a vapore che vi porterà in 50 minuti alla bella Drottningholm, residenza privata della famiglia reale svedese, lo pagherete 120 SEK anziché 160. E così via. 

l

In barca per l'arcipelago di Stoccolma. Fare un giro turistico tra alcune delle principali isole che compongono l'arcipelago di Stoccolma (skärgården), rilassandosi tra specchi d'acqua e canali, è il modo migliore e più facile di esplorare questa capitale, sebbene molte di queste isole siano raggiungibili anche con mezzi pubblici come gli autobus. Può essere anche consigliabile, in alternativa, raggiungere in autobus alcune località costiere, e da qui prendere un battello alla scoperta dell'arcipelago, ricco di ristoranti, hotel, locande e ostelli. Le isole più vicine dell'arcipelago, come Waxholm, Finnhamn e Fjäderholmarna, sono solo a una o due ore di distanza, e sono bei posti da esplorare per un paio d'ore. Se si va a Stoccolma durante l'estate, l'arcipelago è un luogo ideale per un pic-nic o per fare un tuffo in piscina come fa la gente del posto. Anche visitare in barca l'arcipelago durante i mesi invernali rappresenta un'esperienza unica, magica quanto una gita fatta in piena estate. Ci sono un'ampia varietà di tour in battelli, barche storiche (molte delle quali risalenti addirittura al 19° secolo) o traghetti fra cui scegliere per giri di 2-3 ore o finanche di un'intera giornata (in tal caso, mangiando a bordo), oltre alla possibilità di noleggiare barche private. I traghetti offrono invece comode scorciatoie tra le isole maggiori. Da metà maggio a metà agosto, essi funzionano a intervalli di 20 minuti tra il molo principale Djurgården, il Museo Vasa e Nybroplan, vicino al centro di Stoccolma. Questo itinerario funziona invece solo durante il fine settimana all'inizio di maggio, a fine agosto ed a settembre. Alcune barche effettuano un servizio di tipo "salta-su-e-scendi", cioè si può scendere a una qualsiasi fermata tra le circa 8 possibili (che includono il terminal, la Città Vecchia, il Museo Vasa, il Museo Skansen e l'isola di Skeppsholmen) e poi riprenderle al giro successivo, il tutto però deve avvenire entro 24 ore o 48 ore, a seconda dell'offerta: per un giorno, il costo è di 10 euro. Le Cinderella Båtarna, invece, sono moderne barche multi-ponte che effettuano escursioni in varie città in tutto l'arcipelago. Infine, Waxholmsbolaget offre trasporto ed escursioni sulla sua flotta di classici battelli a vapore. Alcuni tour sono disponibili gratuitamente o con uno sconto con la Stockholm Card.




3- Dove mangiare e dormire
L

Consigli per i pasti. Nel corso degli ultimi due decenni, Stoccolma ha visto un numero sempre crescente di nuovi posti in cui mangiare. Oggi la città è in grado di offrire una quantità impressionante di ristoranti di alta qualità, pub e bar. Una nuova generazione di chef altamente qualificati stanno avendo un successo internazionale, per non parlare dei premi vinti. Al di fuori della Francia, la Svezia è uno dei paesi con i ristoranti più quotati nella classica Guida Rouge (ex Guida Michelin). Oltre ai ristoranti che servono piatti tradizionali svedesi, esistono una varietà di ristoranti etnici che sono sorti nel corso degli ultimi due decenni. Le tre zone principali della città in cui si può mangiare in maniera decente, a pranzo od a cena, sono Norrmalm, Gamla Stan e Södermalm. E' più costoso, ovviamente, mangiare nella Città Vecchia (Gamla Stan), ma a pranzo si possono trovare prezzi accessibili. Un luogo molto economico e buono in cui mangiare è il Cafe Eken, all'angolo di Pontonjärgatan e Sankt Eriksgatan in Kungsolmen, dove è possibile avere una cena per 50-69 SEK. La cena, in particolare, a Stoccolma può avere un costo proibitivo. Di conseguenza, molti ristoranti offrono il pranzo a una frazione di quello che sarebbe costato lo stesso menù a cenaIl pranzo del giorno potrebbe includere un gustoso risotto o paella, nonché pane e pasta fatti in casa. La cena è normalmente consumata tra le 18 e le 22. Tuttavia, a Stoccolma si trovano anche dei posti in cui la cena viene servita fino a mezzanotte, in particolare durante il periodo estivo. Agli svedesi piace mangiare fuori, per cui se avete intenzione di mangiare in un luogo ben conosciuto, è consigliabile chiamare il ristorante e prenotare un tavolo. Un consiglio generale: gli antipasti nei buoni ristoranti possono essere molto gustosi, ma spesso sono piccoli e molto cari: conservate il vostro denaro per il dessert! Vino, liquori e birra hanno prezzi elevati a causa della pesante tassazione. Accanto a ristoranti e bar, liquori e birra forte possono essere acquistati solo nei negozi di proprietà statale (Systembolaget), durante le ore lavorative dei giorni feriali.

L

Assaggiando la cucina svedese. La cucina svedese è sana, nutriente e gustosa. Il pesce è uno degli ingredienti principali, ma c'è l'imbarazzo della scelta se si vuole mangiare fuori a Stoccolma. In Italia ci sono pasta e pizza, in Giappone il sushi, in Spagna la paella. E la Svezia? Beh, la cucina svedese si impone sul palcoscenico mondiale con il buffet. E' un buffet con piatti caldi e freddi: pesce, carne, patate, ortaggi, preparato in diversi modi. Si dovrebbe mangiare questi piccoli piatti uno dopo l'altro. Mangiare a buffet nei ristoranti di Stoccolma, tuttavia, può essere terribilmente costoso. Aringa, merluzzo, salmone e frutti di mare qui sono molto popolari. Uno dei più grandi successi della cucina svedese è il salmone con lo zucchero, il sale e aneto. È ancora meglio mangiarlo con una salsa agrodolce di senape. E' abbastanza inusuale, per la maggior parte degli stranieri, mangiare il pesce con lo zucchero, ma agli svedesi piace e, se ben preparato, è davvero irresistibile. Lo husmanskost è il cibo svedese per l'uomo comune, o medio. Patate con carne o pesce, frutti di bosco, funghi o una salsa cremosa: lo husmanskost è semplice, nutriente e gustoso. Le polpette di carne sono diventate famose anche al di fuori del paese. Un po' particolari per le papille gustative straniere, ma molto scandinave, sono alci e renne. Le bistecche di alce sono deliziose, ma non le troverete in ogni ristorante. Il panino tunnbröd, con carne di renna affumicata, permette di fare un pranzo o uno spuntino formidabile. Anche i prodotti lattiero-caseari e i funghi appena raccolti vengono usati molto nella cucina locale. Il contributo nazionale al mondo del fast food è chiamato korv bröd Med, che non è altro che un hot dog. Anche se agli svedesi piace mangiare insalate, le verdure non sono un ingrediente tradizionale della cucina svedese. Il clima estremo e il terreno roccioso, infatti, limitano l'agrcoltura: la maggior parte delle verdure sono quindi importate e i prezzi degli ortaggi nei negozi sono elevati. Torte e biscotti sono mangiati con il caffè, la più popolare delle bevande svedesi.

L

Consigli sul pernottamento. Se state cercando un hotel perfetto per il vostro soggiorno a Stoccolma, la città è ricca di opzioni: dagli hotel a cinque stelle agli ostelli, per cui si può essere certi di trovare quello che si sta cercando quando si arriva in questa bellissima capitale. Naturalmente, uno non si deve aspettare un servizio a quattro stelle se paga solo 40 dollari, ma non vi sentirete mai derubati. Molto è stato scritto sulla mancanza di alloggi a prezzi accessibili a Stoccolma. E purtroppo, molto di ciò che è stato scritto è vero. Se si desidera un posto conveniente per soggiornare nella capitale è necessario prenotare con molto anticipo, e non si può essere troppo schizzinosi riguardo la posizione o dimenticare completamente gli ostelli. Ogni tanto, è normale desiderare qualcosa di diverso e fuori dal mondo. Quindi, ecco un elenco degli alberghi più insoliti della città, che daranno un tocco piacevole e sorprendente alle vostre vacanze. Il primo è il Langholmen Hotel, che una volta ospitava delle persone che non potevano entrare e uscire liberamente perché era... una prigione! Pure l'Olde Crown Prison, che una volta ospitava malfattori di ogni genere ha un clima più invitante, poiché è stato trasformato in un albergo. Anche se mantiene ancora le spesse mura di cemento e le pesanti porte di ferro, sono stati aggiunti un sacco di comfort e di comodità. Il Nordic Sea Hotel è un altro hotel di Stoccolma che suscita facilmente l'interesse dei turisti. Si chiama così per l'esistenza di un grande e impressionante acquario che ospita centinaia di pesci colorati, piante e altri animali marini. Se poi pensate che una vita in mare sia così romantica e avventurosa, allora potreste desiderare di soggiornare all'ostello Chapman Af e Skeppsholme, che si trova attualmente in una barca, o meglio l'ostello stesso è... una barca: una nave britannica più di un secolo fa. Non tutti gli ostelli in barca, comunque, sono altrettanto consigliabili. Anche per vacanze brevi, a causa degli elevati costi degli hotel, gli appartamenti sono un'alternativa economica e sempre più popolare agli alberghi, e uno dei modi migliori per conoscere una città. 

 L



4- I dintorni di Stoccolma
L

L'isola di Skeppsholmen. Stoccolma è vicina ad un altro dei luoghi più interessanti da visitare in Svezia, che è l'isola di Skeppsholmen, una delle isole di Stoccolma dove si può vedere fra l'altro l'importante Museo Vasa, che mostra i resti di una nave naufragata dal 16° secolo. L'isola di Skeppsholmen, che è in realtà una parte della città di Stoccolma, è collegata al resto della Svezia attraverso dei ponti che possono essere attraversati in auto. Una volta percorso il ponte Skeppsholmsbron, la maggior parte dei viaggiatori rimangono sorpresi nello scoprire che questo luogo è molto diverso dal centro urbano di Stoccolma. Si tratta infatti di un rifugio tranquillo rispetto alla vivace capitale. Qui si trova una delle più famose attrazioni turistiche della Svezia, il Moderna Museet: un museo di arte moderna che presenta una serie di opere di alcuni dei migliori artisti della Svezia. Ci sono anche una serie di famose opere di artisti internazionali, tra cui Picasso, Braque e Matisse. All'interno si può anche partecipare alle attività del museo, tra cui laboratori per bambini, proiezioni di film e occasionali rappresentazioni teatrali. Si può anche mangiare lì, essendoci un caffè e un pub. Oltre al museo, Skeppsholmen è anche sede dell'ostello dei giovani più conosciuto in tutta la Svezia. Ospitato all'interno di una grande nave con alberi, è un luogo ideale da vedere in una passeggiata. E' raggiungibile a piedi dalla Kungsträdgården, passato il Grand Hotel e Nationalmuseum, con l'autobus numero 65, o in barca da Slussen, Djurgården o Nybroplan. Skeppsholmen è nota anche per i numerosi edifici militari che vi si trovano, essendo posizionata in una posizione strategica all'interno del Mar Baltico. Altre attrazioni includono il museo di architettura, il Museo Est-Asiatico (Östasiatiska Museet) e il Galeasen Teater, un teatro indipendente. Lo Stockholm Jazz Festival, che è uno dei festival più amati in Svezia, si svolge su quest'isola


Sigtuna. Consigliamo vivamente un viaggio a Sigtuna, una città che ha più di 1.000 anni in cui ci sono delle antiche rovine di notevole interesse, e dove la storia vichinga si mescola con la storia medioevale, lasciando una varietà di reperti che sono visibili ancora oggi. Si tratta di un luogo di grande fascino, direi quasi idilliaco per l'atmosfera creata dalle pittoresche case in legno sulle rive del lago Mälaren e dai negozi di arte e di artigianato svedese. Si trova sulla strada che porta verso Uppsala, ma all'interno dell'area metropolitana di Stoccolma, circa 40 km a nord-ovest della capitale. Ricca di negozi, caffetterie, ristoranti e alberghi, Sigtuna può essere raggiunta in treno, autobus, o in barca dal centro di Stoccolma. È possibile arrivare a Sigtuna con il trasporto pubblico dalla capitale in solo mezz'ora o al massimo un'ora, avendo quindi un sacco di tempo per visitare la città. Sigtuna è la città più antica della Svezia ed è stata fondata nel 980 d.C. La via principale è nota come Storagatan ed è fiancheggiata da edifici medievali e case. Tra i luoghi d'interesse segnaliamo le chiese in rovina di St. Lars e St. Per, il convento domenicano del 13° secolo di Mariakyrkan, i bei giardini Lundströmska e il Museo SigtunaSigtuna è costellata di chiese che sono state lasciate andare in rovina durante il periodo di Gustav Vasa, che decise che ve ne erano troppe e che solo una dovesse essere utilizzata. Insieme con le rovine della chiesa, si può vedere un terreno di sepoltura vichingo su una collina nel centro della città, come pure molte "pietre runiche" (cioè con iscrizioni in caratteri runici, risalenti al medioevo) si possono trovare in tutta la città, e al di fuori di essa. Nelle vicinanze di Sigtuna si trova il castello di Skokloster, un'attrazione di prim'ordine. Skokloster fu la residenza di uno dei generali di Gustavo II Adolfo, quando la Svezia era una superpotenza, e l'interno del castello, risalente alla metà del 17° secolo, è rimasto completamente intatto.


Il castello di Drottningholm. Ottimo per una gita di un giorno, il Castello di Drottningholmcostruito dall'architetto Nicodemus Tessin, è nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Unesco, ed è una sorta di "Versailles del nord" che si trova sull'Isola della regina sul lago Mälarsea, a dodici chilometri da Stoccolma. Drottningholm è anche uno dei numerosi nomi dell'isola su cui il castello si trova. Si tratta del più ben conservato castello reale svedese, costruito nel 1600 da re Giovanni III per la sua moglie, la regina Katarina, e al tempo stesso è rappresentativo di tutta l'architettura europea di quel periodo. Nel corso dei secoli il castello è rimasto un "castello per le regine" fino al 1777, quando il governo svedese l'ha acquistato per utilizzarlo come una residenza per il re Gustavo III. Nel corso degli ultimi 20 anni, a partire dal 1977, alcune aree principali del palazzo sono state restaurate e ricostruite, tra cui la biblioteca e la sala nazionale. La combinazione dell'esotico Padiglione Cinese (con un miscuglio di decorazioni orientali e rococò), del teatro e dei magnifici giardini del palazzo rende una visita a Drottningholm un'esperienza unica. Il Padiglione cinese (Kina Slott) è un padiglione reale di ispirazione cinese costruito nel 1753 in legno, ma sostituito dall'attuale nel 1769. Le pareti rosso lacca e la decorazione scultorea mostrano una buona conoscenza dell'architettura cinese, ma il corpo principale del castello è tipicamente europeo. Il teatro è ancora in uso, ed i festival estivi in cui vi si tengono delle opere sono molto popolari. I giardini e le aree del parco che circonda il castello e gli edifici rappresentano una delle principali attrazioni per i turisti che visitano il palazzo e hanno diversi stili che riflettono le diverse epoche storiche. Gustavo III di Svezia, ad esempio, ha creato la sezione inglese del giardino. Questa si trova a nord del giardino barocco e si compone di due stagni con canali, ponti, grandi sezioni aperte di erba e alberi in gruppi o viali. Il castello è stato residenza permanente dell'attuale famiglia reale. Le camere nell'ala sud del palazzo sono riservate a questo scopo. Il resto del palazzo è aperto al pubblico tutto l'anno.
l

Homepage del sito "A SPASSO PER IL MONDO"

Parigi
Londra
Barcellona
Amsterdam Stoccolma Lisbona
Praga

Spagna
Francia
Germania
Inghilterra Repubblica Ceca Austria
Ungheria

Grecia
Slovenia
Croazia
Svizzera Marocco Tunisia
Egitto


Previsioni Meteo
Mappe satellitari
Calcolo itinerario
Situazione traffico Prenotazioni varie Informazioni utili
Foto e webcam

l

Scarica subito da qui il nuovo libro  
"VOLARE FACILE" 

Il libro per avere in pochi minuti un quadro completo e dettagliato
  di come risparmiare sui biglietti aerei e difendersi dai possibili problemi.


(162 pagine, 56 figure a colori)




RISPARMIA CENTINAIA DI EURO CON L'AIUTO DI QUESTA GUIDA!

Vai alla pagina con la descrizione e l'indice del libro cliccando qui





Scarica subito da qui il software  
"CONSUMI AUTO 1.0" 

Per abbattere la tua spesa di carburante e scoprire come si può viaggiare
in auto per andare in vacanza, ma spendendo meno conti alla mano.




l


  HOME Termini e Condizioni  |   Contatti


"A spasso per... Stoccolma"
ti consente di risparmiare prenotando da qui la tua auto per il viaggio con

 

 
Interplanet, agente generale Hertz, ti offre le migliori tariffe di noleggio auto e una vasta gamma di veicoli tra cui minivan, cabrio e fuoristrada in tutto il mondo.

Per procedere alla prenotazione clicca qui o su "Prenota adesso"
 
Ultime Offerte

Affrettati e prenota in anticipo l’auto della flotta Hertz che desideri per le tue vacanze!
   
Avrai la tranquillità di trovare il veicolo che desideri al tuo arrivo.
Le tariffe vanno prepagate al momento della prenotazione e garantiscono un ampio risparmio.
È possibile cambiare la prenotazione in qualsiasi momento senza alcun costo aggiuntivo.
Le prenotazioni possono essere annullate entro 7 giorni senza penale contattando Interplanet GSA al numero 199.118855 oppure 02.67073195.
   
 

Regno Unito

Francia

 

Spagna

 

Stati Uniti

 

Italia

 

MIGLIORI
                                                          TARIFFE

Per maggiori informazioni fai riferimento ai Termini e Condizioni allegate.
 
 
 
VIVI IL TUO SOGNO DI VIAGGIO

Scegli tra i veicoli esclusivi della flotta FUN o PRESTIGE.
 

 
Le "migliori tariffe" sono calcolate sulla base delle tariffe standard prepagate Hertz per l'auto di categoria più piccola per 7 giorni in questo mese e sono disponibili solo presso determinate agenzie all'interno del paese indicato. I prezzi indicati sono da intendersi al giorno e sono soggetti a modifiche senza preavviso.
 
 
Questo servizio è offerto da
INTERPLANET SRL - Viale della Liberazione, 18 20124 - MILANO - ITALIA per conto di Hertz Europe Ltd
 

l

Attenzione!  L'autore, per ragioni di tempo, non può rispondere a eventuali richieste di informazioni supplementari o di chiarHomepageimenti relativi agli argomenti trattati in questo sito. Inoltre non si assume alcuna responsabilità riguardo le informazioni fornite, pur avendo posto la massima cura possibile nel verificarle. Sono invece ben accette tutte le segnalazioni di eventuali errori, delle quali ringrazia in anticipo.

                                                                       Copyright © 2015 Mario Menichella. Tutti i diritti sono riservati.